cotechinoQuesta è una ricetta veramente molto ma molto semplice. Si prende il telefono, si chiamma Nonno Riccardo e gli si chiede se può fare i cotechini. Fine.

Noi di Arcobaleno lo abbiamo fatto tante volte, molto spesso per le cene di Natale, unito alla polenta (che fa lui ovviamente) o a purè di patate o altro. Se siete abituati a quelli che si comprano al supermercato difficilmente riuscirete a mangiarli ancora dopo aver assaggiato i suoi. Ho visto gente mangiare una fetta, poi due, poi tre, poi quattro, poi ... Dolci, morbiti, infinitamente goduriosi. Grande Nonno Riccardo!