risotto speckQuesto è un tentativo di copiare una ricetta di un bravissimo cuoco, Aristide De Vita, ora 'emigrato' a Ginevra in un ristorante stellato.

(per 4 persone) – Cena di Natale a Cascina resta 2011

Ingredienti - 280 gr. di riso Baldo o Carnaroli - 100 gr di speck - un paio di cipollotti freschi – due zucchine piccole - olio extravergine di oliva - un bicchiere di vino bianco secco - brodo vegetale - 2 bustine di zafferano (o pistilli) - una noce di burro – parmigiano reggiano - una decina di fiori di zucca.

Preparazione - Soffriggere in una casseruola il cipollotto tagliato a fettine assieme allo speck tagliato finemente a dadini, aggiungere il riso e farlo tostare. Bagnare con il vino bianco, farlo evaporare e portare il riso a cottura, versando piano piano il brodo vegetale bollente. A metà cottura unire anche lo zafferano in polvere sciolto in poco brodo. A cottura quasi ultimata unire la parte esterna delle zucchine tagliate a dadini. A fine cottura aggiustare di sale e aggiungere i fiori di zucca tagliati grossolanamente. Togliere dal fuoco e incorporare il burro e il parmigiano reggiano e mantecare. Far riposare il risotto per 2 minuti coperto quindi servire. Diciamo che assomigliava a quello dell'Aristide ...