risotto primaveraCena dei volontari, chef con 38 di febbre speranzoso nell'effetto della tachipirina.
Prepariamo questo risotto rifacendoci alla ricetta di Arrigo Cipriani. Gli ingredienti sono il riso (Baldo o Carnaroli), burro, parmigiano reggiano grattugiato, zucchine, peperoni rossi, peperoni gialli, porri, carote, cipolla rossa, punte di asparagi, qualche manciata di piselli, vino bianco secco, brodo vegetale, sale q.b.

Preparate le verdure (zucchina, peperone rosso, peperone giallo, porro, carota, cipolla rossa, asparagi e piselli) tagliandole in piccoli pezzi e fatele saltare in padella con dell’olio evo inserendole in base al loro tempo di cottura, salandole. Nel frattempo fate tostare il riso con dell’olio evo e sfumatelo con il vino bianco, quindi cominciate ad aggiungere il brodo poco per volta mescolando sempre. A cottura quasi ultimata regolate di sale e aggiungete le verdure. Togliete dal fuoco e mantecate con forza unendo il parmigiano reggiano e il burro. Coprite e lasciate riposare per un paio di minuti, quindi servite guarnendo con erbe fresche (timo, un ciuffetto di rosmarino o altro).